Siamo sotto Natale, e se scegliessimo di regalare una #bottigliad’olio buono alle persone care? Possiamo affermare che si tratterebbe di  un dono prezioso  e di un gesto che esprime raffinatezza e gusto, amore per il proprio Paese e voglia di raccontare e condividere un’esperienza. L’#olio è comunque di per sè un dono. Un dono della terra e del lavoro dell’uomo. L’olio è convivialità e cultura allo stato liquido.

Rule N.1: L’olio non è un condimento. L’#olio è un alimento e un prezioso alleato della salute e della bellezza, di cui solo in parte sono state documentate le virtù nutraceutiche.

#Unasco, il consorzio nazionale dei produttori olivicoli , ( 130.000 distribuiti nelle regioni italiane) ha  presentato pochi giorni fa  il carrello degli oli extravergine di oliva 100% italiano della campagna 2017, con un’ anteprima di degustazione a Milano,  presso #LoveIt,  il primo food experience store dedicato alla promozione e alla salvaguardia delle eccellenze agroalimentari made in Italy.  Gli oli di quest’anno spiccano per le proprie caratteristiche organolettiche Ogni bottiglia d’olio – grazie alla tracciabilità espressa da un codice numerico univoco che consente di navigare online su www.olitaliano.it per conoscerne origine, caratteristiche, territori, produttori e segreti

Da quest’anno Unasco ha deciso di celebrare la campagna olivicola 2017 e il suo straordinario livello qualitativo con un marchio proprio: #Virgo. “In ogni bottiglia di Virgo – esprime con soddisfazione il presidente Unasco, Luigi Canino – è contenuta l’esperienza, l’amore e la determinazione, talvolta eroica dei coltivatori italiani e dei nostri territori, in un blend che, a ogni goccia, racconta il meglio dell’Italia”.

“Il modello di tracciabilità dalla pianta alla tavola – evidenzia il direttore Valerio Cappio – rappresenta un percorso inedito che sta incuriosendo molto i mercati internazionali che apprezzano e sanno riconoscere il valore dell’olio extravergine di oliva italiano, molto più di quanto riusciamo a fare in casa nostra”.

Chef giovanni Chodaroli Loveit

Il giovane e talentuoso Chef di casa #LoveIt, Giovanni Chiodaroli, ha creato un menù in omaggio alla collaborazione di  Unasco e Love It Food:

#CENOLIO, un viaggio oleogastronomico attraverso le eccellenze dei territori italiani

ATTEHCSURB #loveit

ANTIPASTO: ATTEHCSURB

L’olio come condimento a crudo

Crema di pane ai grani antichi, datterino confit, spugna di basilico e carbone di olive e capperi disidratati

PRIMO: #TIPICOATIPICO

L’olio come ingrediente

Fagottini all’olio EVO e parmigiano, crema all’aglio dolce, fili di peperoncino e olio al prezzemolo

#tipicoatipico loveit

SECONDO: FIDATI NON SONO FRITTO

L’olio come tipo di cottura

Rombo in oliocottura, passata di spinaci, pesto di pomodorini e mandorle, aceto balsamico

DESSERT: LIGHT MA NON TROPPO

Usi alternativi dell’olio

1000foglie di crema pasticciera all’extravergine, noci & nocciole, estratto di melograno

Light ma non Troppo #loveit

 

 www.unasco.it

www.loveitfood.com

Print Friendly